Anpas: “CoorCuneoSafety2014”, prove di maxiemergenza con i Google Glass

Pocket

Il 4 e 5 aprile a Clavesana, Carrù, Farigliano e Dogliani si svolgerà la “CoorCuneoSafety2014”, l’esercitazione di maxiemergenza di soccorso sanitario e protezione civile organizzata dal Coordinamento delle Pubbliche Assistenze Anpas della provincia di Cuneo in collaborazione con la Struttura complessa di maxiemergenza 118 della Regione Piemonte.

Domenica 6 aprile 2014, in occasione di “CoorCuneoSafety2014”, a Carrù, in piazza Mercato del Bestiame, si terrà il 2° Campionato nazionale del Soccorso Anpas Piemonte aperto a tutte le associate Anpas italiane. La gara sarà su diverse specialità tra cui prove di guida, trauma, rianimazione e prova a sorpresa.

“CoorCuneoSafety2014” inizierà venerdì pomeriggio con l’allertamento e attivazione del Sistema 118 e dell’Unità di crisi a causa di un drammatico evento sismico che renderà inagibili, con il conseguente sgombero, la struttura ospedaliera di Dogliani e la casa di riposo di Carrù.
La maxiemergenza proseguirà senza interruzioni per tutta notte con nuovi allarmi dovuti all’esondazione del fiume Tanaro che interesseranno i comuni di Carrù, Clavesana e Farigliano e terminerà sabato mattina con l’evacuazione degli studenti della Scuola media di Carrù.
Sarà una preziosa formazione per i volontari del soccorso e il personale dell’emergenza per testare capacità, tempi di risposta, comunicazioni radio e tecniche di soccorso.
Nella piazza centrale di Carrù verranno allestiti il Unità di crisi, la Sala operativa e l’Ospedale da campo. Anche quest’anno il progetto europeo Mirror affiancherà CoorCuneoSafety2014, attraverso tecnologie indossabili o simulazioni virtuali interattive (Serious Game).
Mirror propone tecnologie applicabili in contesti differenti e mirate al miglioramento della formazione individuale e di gruppo nonché dell’apprendimento indotto dalle performance reali sul campo. In uno stand dedicato sarà possibile sperimentare alcuni prototipi e contribuire con le proprie osservazioni.

Un importante evento all’interno di “CoorCuneoSafety2014” sarà la dimostrazione live, al pubblico presente e alla stampa, dell’utilizzo dei Google Glass nel campo del soccorso sanitario.
I Google Glass sono il primo prototipo di un innovativo modello di “wearable technology”, la tecnologia che si indossa, che permette all’utente, in questo caso al soccorritore, di compiere diverse azioni grazie ai comandi vocali o manuali sulla stanghetta dell’occhiale mantenendo entrambe le mani libere. Le informazioni vengono proiettate su un prisma regolabile collocato sulla parte destra in alto dell’occhiale vicino alla fotocamera integrata.
Arrivato sul luogo dell’intervento il soccorritore con indosso i Google Glass attiverà una video chiamata con la centrale operativa. L’operatore acquisirà tramite i Glass il punto di vista del soccorritore e lo guiderà in tutti i passaggi, eventualmente inviando anche contenuti video nei Glass.
Ciò che il soccorritore vedrà nei Glass potrà essere osservato dai presenti su uno schermo tramite screencast. I Google Glass saranno messi a disposizione dalla Rokivo Inc. di New York e da Vidiemme Consulting.

Regola di Torino, l’azienda coinvolta nel progetto “Mirror” e attiva nell’ICT per la Sanità, la gestione dell’Emergenza e la Telemedicina, fornirà il supporto informatico all’esercitazione e, attraverso il proprio partner Eurocom, la copertura WiFi necessaria alla dimostrazione dell’utilizzo dei Google Glass.

Oltre alle Pubbliche Assistenze Anpas della provincia di Cuneo e la Struttura complessa di maxiemergenza 118 della Regione Piemonte prenderanno parte all’esercitazione anche i volontari della Sala operativa regionale di protezione civile Anpas Piemonte, il Coordinamento provinciale volontari di protezione civile del cuneese insieme ai volontari Aib, l’Associazione Nazionale Carabinieri, il Soccorso Alpino, Polizia Municipale, i Comuni di Carrù, Clavesana, Farigliano, Dogliani e la Proloco di Carrù. Interverranno anche le Unità cinofile da soccorso di Anpas Piemonte, la Croce Verde di Felizzano e l’Associazione Anpas Seirs Croce Gialla Parma.

L’Anpas (Associazione nazionale pubbliche assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 81 associazioni di volontariato con 11 sezioni distaccate, 9.140 militi (di cui 3.252 donne) e 350 dipendenti che, con 391 autoambulanze, 137 automezzi per il trasporto disabili, 210 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile, 5 imbarcazioni e 23 unità cinofile svolgono annualmente 406.477 servizi con una percorrenza complessiva di oltre 13 milioni di chilometri.

Le fotografie in buona risoluzione della passata edizione di “CoorCuneoSafety” sono disponibili al seguente link: http://www.flickr.com/photos/anpas-piemonte/sets/72157636149612505/

Grugliasco (To), 20 marzo 2014

Luciana Salato – Ufficio stampa ANPAS – Comitato Regionale Piemonte, Tel. 011-4038090 – Fax 011-4114599; e-mail: ufficiostampa@anpas.piemonte.it, www.anpas.piemonte.it