La Croce Bianca del Canavese inaugura i nuovi mezzi

Pocket

L’impegno dei volontari e le offerte dei cittadini hanno permesso alla Croce Bianca del Canavese di acquistare un’autovettura Fiat Doblò per trasporto disabili dotata di pedana per il caricamento della carrozzina. L’automezzo verrà inaugurato domenica 3 febbraio a Valperga insieme alla nuova autoambulanza ottenuta grazie al contributo del bando Missione Soccorso della Fondazione Crt e destinata ai servizi di emergenza 118.

Il programma della giornata prevede alle 9.30 il ritrovo presso la sede della Croce Bianca del Canavese in Frazione Gallenca, 6 a Valperga, alle 11 la funzione religiosa nella Chiesa SS Trinità e a seguire la benedizione dei nuovi automezzi, il saluto delle autorità e il corteo dei volontari per le vie cittadine.

La Croce Bianca del Canavese, fondata nel 1975, è un’associazione senza scopo di lucro operante nel settore sanitario. Effettua trasporti di assistenza in situazioni di emergenza 118, trasporti di sangue ed emoderivati, servizi socio sanitari con assistenza a disabili, anziani e dializzati. La Croce Bianca si occupa inoltre di dimissioni da case di cura e garantisce copertura sanitaria a eventi e manifestazioni sportive. La Pubblica Assistenza Anpas Croce Bianca del Canavese grazie ai suoi 91 volontari svolge annualmente oltre 6mila servizi con una percorrenza di circa 275mila chilometri.

L’Anpas Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 81 associazioni di volontariato con 10 sezioni distaccate, 8.990 militi (di cui 3.074 donne) e 349 dipendenti che, con 399 autoambulanze, 121 automezzi per il trasporto disabili, 216 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile, 5 imbarcazioni e 17 unità cinofile svolgono annualmente 409.473 servizi con una percorrenza complessiva di oltre 13 milioni di chilometri.

Grugliasco (To), 30 gennaio 2013

Luciana Salato – Ufficio stampa ANPAS Comitato Regionale Piemonte
Mob. 334-6237861; e-mail: ufficiostampa@anpas.piemonte.it