Personalità Giuridica

Cosa significa per un’Organizzazione di Volontariato essere riconosciuta con Personalità Giuridica Privata?
La risposta è semplice: POSSEDERE UN’AUTONOMIA PATRIMONIALE PERFETTA!
Quindi che:
– In assenza di personalità giuridica il Presidente e tutti i Componenti del Consiglio Direttivo rispondono PERSONALMENTE (di persona, anche con i propri beni), SOLIDALMENTE (in condizione di solidarietà con tutti gli altri componenti del Consiglio Direttivo) ed ILLIMITATAMENTE (senza limitazione alcuna) per le decisioni adottate nella gestione dell’Organizzazione. Tale responsabilità è quindi anche estesa alla “copertura” degli eventuali debiti contratti dall’Organizzazione nell’ambito delle proprie attività e quando le risorse economiche dell’Organizzazione stessa risultino insufficienti a tale scopo (sia in caso di scioglimenti che di eventuale procedura legale intentata dai creditori per il recupero di quanto ad Essi spettante);
– Al contrario, in caso di possesso di Personalità Giuridica, l’Organizzazione risponde, quale figura giuridica a sé stante, per tutte le deliberazioni e gli impegni assunti nell’ambito della propria gestione. Questo, naturalmente, anche per i debiti contratti, ove garantisce solo ed unicamente con le proprie risorse patrimoniali e finanziarie, escludendo quindi (fatto salve i casi aventi rilevanza penale) la possibilità di rivalsa sul Presidente e/o sui singoli Consiglieri dell’Organizzazione medesima.

Normativa:
Istanza riconoscimento personalità giuridica: