Iniziative per la XIV Settimana contro il Razzismo promossa dall’Unar: il 24 marzo convegno e camminata antirazzista

La Regione Piemonte è capofila del progetto FAMI “Piemonte contro le discriminazioni” che ha come obiettivo la promozione della parità di trattamento e la prevenzione delle discriminazioni razziali nei confrontidei cittadini e delle cittadine dei Paesi Terzi. Tale progetto, avviato a novembre 2016 ed attualmente in fasedi conclusione, si inserisce nel quadro delle attività di promozione dei diritti e lotta contro le discriminazioniattuati dalla Regione, in collaborazione con soggetti pubblici e privati, anche per dare concreta attuazione allaLegge Regionale 5/2016 “Norme di attuazione del divieto di ogni forma di discriminazione e della parità di trattamento nelle materie di competenza regionale”.
Nel corso dei diciotto mesi di realizzazione, grazie alla collaborazione con IRES Piemonte, EnAIP Piemonte, Casa di Carità Arti e Mestieri e UISP Torino – partner del progetto– sono state realizzate azioni di formazione, informazione e sensibilizzazione rivolte ai cittadini e cittadine di Paesi terzi e a operatori e operatrici pubblici e privati che lavorano a contatto con gli stessi.

A conclusione di questo percorso, la Regione Piemonte organizza due eventi che si svolgeranno a Torino sabato 24 marzo. In dettaglio, si tratta di un Convegno di presentazione dei risultati del progetto e di approfondimento sul razzismo che si svolgerà di mattina, dalle 9.30 alle 13, presso la Biblioteca Nazionale Universitaria e di una Camminata antirazzista, grande evento di partecipazione popolare che si svolgerà di pomeriggio, a partire dalle ore 15, con ritrovo in Piazza San Carlo.

Queste due iniziative sono inserite nel programma della XIV Settimana d’Azione contro il Razzismo promossa dall’UNAR per celebrare la Giornata Mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali.