Terremoto in Albania: volontari Anpas in partenza

Pocket

In seguito alla scossa di magnitudo 6.5 ha colpito l’Albania nelle prime ore di oggi, 26 novembre, e alla successiva autorizzazione del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per la partenza di uomini e mezzi del sistema di Protezione Civile per rispondere alla richiesta di soccorso avanzata dall’Albania, sono in partenza i volontari Anpas da Bari. 

Nell’esprimere vicinanza e sostegno alla popolazione colpita, i volontari e il personale Anpas sono disponibili anche ad implementare le forze mettendo in campo altri uomini e mezzi, sempre in base alle richieste del Dipartimento di Protezione Civile

Compito del team italiano, oltre alle attività di ricerca e soccorso, sarà quello di garantire il necessario supporto alle autorità locali nelle attività di valutazione del danno e dell’agibilità sia su strutture pubbliche che su edifici privati.

Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), nata nel 1904 dal movimento delle Società Operaie di Mutuo Soccorso, è una delle organizzazioni di volontariato più grandi d’Italia con 918 pubbliche assistenze e che oggi conta 86mila volontari attivi, 341.971 soci, oltre 3000 dipendenti, 2.592 volontari in Servizio Civile in più di mille presìdi in tutte le regioni d’Italia. Anpas si occupa di soccorso e trasporto sanitario, protezione civile e ambientale, servizi sociali, cultura e cooperazione internazionale.

L’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 82 associazioni di volontariato con 9 sezioni distaccate, 9.379 volontari (di cui 3.447 donne), 6.259 soci, 407 dipendenti, di cui 55 amministrativi che, con 404 autoambulanze, 191 automezzi per il trasporto disabili, 224 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile e 5 imbarcazioni, svolgono annualmente 462.864 servizi con una percorrenza complessiva di oltre 15 milioni di chilometri.

Grugliasco (To), 26 novembre 2019

 

Luciana Salato – Ufficio stampa ANPAS – Comitato Regionale Piemonte, Tel. 011-4038090; e-mail: ufficiostampa@anpas.piemonte.it, www.anpas.piemonte.it