Ambulanza del Vergante assume autista soccorritore

Daniele Giaime presidente Ambulanza del Vergante

Pocket

In ottemperanza alla delibera di Consiglio Direttivo dell’Ambulanza del Vergante del 10/10/2019 è indetta una selezione per la formazione di una graduatoria per l’assunzione della seguente figura professionale e il Consiglio ha attribuito al Presidente ampio mandato per espletare tutte le attività di selezione e di sottoscrizione del Contratto di Lavoro, la presente graduatoria sarà tenuta valida per le prossime assunzioni da effettuare da parte dell’associazione, l’assunzione è introdotta a causa della carenza di personale volontario, per poter continuare a far fronte alle richieste di aiuto che arrivano dagli utenti si procede all’inserimento in organico di :

Nr. 1 soccorritore (autista) 118 e trasporto infermi ordinario Msb | Tempo Pieno | Tempo Determinato 12 Mesi

Il trattamento normativo e retributivo è quello riferito dal C.C.N.L. Anpas Livello C1.  L’Assunzione sarà a tempo pieno a tempo determinato 12 mesi.

La selezione avverrà per punteggio legato ai titoli e per punteggio della selezione operata dal datore di lavoro. E’ aperto a esterni e interni.

Requisiti per l’ammissione alla selezione:

– Idoneità fisica all’impiego accertata dal medico di Famiglia con certificato emesso da non più di un mese dalla data di presentazione della domanda (la P.A. Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante si riserva la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo come previsto dalla
normativa sulla sicurezza), produrre autocertificazione e successivamente certificato medico

– Diploma di scuola superiore- Produrre attestazione o fotocopia

– Assenza di carichi pendenti, produrre autocertificazione successivamente certificato del
Tribunale

– Età compresa tra i 25 anni e i 55 anni,

– Possesso patente di guida “B” da almeno 3 anni. Produrre fotocopia

– Esperienza di autista ambulanza per emergenza e trasporti sanitari ambulanza, con esperienza maturata da almeno 3 anni e documentata referenza di capacità e bravura come autista che certifichi l’assenza di incidenti e danni provocati negli ultimi 3 anni. Attestazione del comportamento nell’ente di provenienza e del relativo inserimento nel gruppo. Produrre autocertificazione e in  seguito se ci sarà l’assunzione produrre lettere di referenze (produrre autocertificazione o lettere di referenze dei resp. Autisti e presidenti altre associazioni o altri datori di lavoro).

– Attestato di volontario soccorritore 118 Allegato “A” Regione Piemonte. Produrre fotocopia

– Abilitazione utilizzo Dae in corso di validità. Produrre fotocopia attestato.

– Comprovata esperienza di soccorritore 118 e di Leader di manovra e capo squadra, capacità  comprovata di gestione del soccorso in piena e totale autonomia sia individuale che nella gestione della squadra di soccorso. Attestate da lettera di altro ente di volontariato in cui si è operato.

– Esperienza certificata di almeno 5 anni di gestione e programmazione servizi presso analoga realtà
di volontariato – Produrre lettere di certificazione dell’esperienza maturata-

– Almeno 5 anni di esperienza nel settore come dipendente o volontario, produrre autocertificazione o referenze da terzi.

– Comprovate capacità di utilizzo del computer, posta elettronica, internet, word, excell, scanner, fotocopiatori e fax. Produrre referenze scritte di altro ente o agenzia formativa, o attestati

Domanda di ammissione

La domanda, redatta su carta semplice e sottoscritta dal candidato, dovrà essere spedita ESCLUSIVAMENTE con raccomandata A/R, oppure via PEC: ambulanzavergante@pec.it
indirizzata al:
c.a. del Presidente
Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante Onlus
Via per Meina – c/o Centro di Protezione Civile
28010 Nebbiuno – Località Madonna della Neve- Frazione Corciago (No)

entro e non oltre del giorno 06/01/2020
(in caso di invio a mezzo posta, farà fede la data del timbro postale di spedizione).

La domanda dovrà contenere, oltre i dati identificativi del candidato, il proprio curriculum vitae

In allegato alla domanda di ammissione al bando, il candidato dovrà produrre:

– Curriculum vitae aggiornato a non più di un mese precedente e contenere la liberatoria privacy

– Certificato medico o autocertificazione idoneità psico-fisica e il certificato verrà consegnato in caso di assunzione

– Attestato di volontario soccorritore 118 Allegato “A o B” Regione Piemonte in fotocopia

-Patente di guida (B) in fotocopia

– Documento di identità in corso e del codice fiscale in fotocopia

– Abilitazione uso DAE in fotocopia

– Autocertificazione assenza carichi penali, il certificato del Tribunale presentato in caso di assunzione

– Dichiarazione sull’esperienza di guida e sugli anni di servizio rilasciata dal Presidente o dal datore di lavoro precedente e di assenza di sinistri negli ultimi 5 anni.

– Attestazione diploma scuola superiore.

– Autocertificazione datori di lavoro precedenti, o associazioni dove si è prestata attività di
volontariato Per certificare l’esperienza precedente maturata e il comportamento nell’ente.

La mancanza dei requisiti richiesti comporterà l’esclusione dalla partecipazione alle selezioni

I candidati che invieranno richiesta tramite posta dovranno presentarsi obbligatoriamente muniti della ricevuta della raccomandata.

Sarà inviata comunque ad ogni candidato comunicazione scritta dei motivi di esclusione dalle selezioni e relative prove.

Prova di idoneità e selezione

La prova di idoneità consisterà:

– in un colloquio con il Presidente del Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante, per la verifica delle esperienze pregresse in ambito 118 e gestione e programmazione servizi e verifica attitudinale alle mansioni previste.

– in 1 colloquio con il Presidente e Responsabile della Formazione e Istruttore 118 sui argomenti sanitari e di primo soccorso.

– test scritto (test scritto – quiz in base allo standard formativo per il Volontario Soccorritore 118 della Regione Piemonte – Bollettino Ufficiale- Supplemento n.1 del 05/08/2010 al n.31 del 05/08/2010), Ed. 4. di 50 domande.

– in 3 prove pratica sanitarie (a scelta del Presidente che effettua le selezioni)

Punteggi delle prove:

da 10 a 50 punti per il colloquio attitudinale
da 10 a 50 punti per il colloquio sugli argomenti sanitari
da 0 a 100 punti per il test scritto che è superato con 60 punti
da 0 a 100 punti per ciascuna delle prove pratiche che si considerano superate con almeno 80 punti cadauna.

Punteggi dei titoli:

– 5 punti per ogni attestato formazione specifica facoltativa, 5 punti per ogni anno di
esperienza gestione servizi (requisito facoltativo)

Gli esiti vengono sommati ai titoli prodotti in aggiunta.

Le date delle prove sono fin da ora fissate per il giorno 08 gennaio 2020 ore 16.00 presso la sede di Via per Meina a Nebbiuno (No) – c/o Centro di Protezione Civile – Primo Piano Sala corsi.

Nell’attribuzione dei punteggi sarà valorizzato anche ogni altro attestato attinente alla formazione sanitaria e di soccorso, (Istruttore Dae, Istruttore Ivs 118), e il possesso degli attestati di formazione legati alla Legge sulla Sicurezza Dl.81 relativi all’ambito di azione. (Formazione stato regioni, Rls,
Anticendio, Guida Sicura Mezzi soccorso, ecc). (5 punti per ogni attestato Sanitario o della Sicurezza), 5 punti per ogni anno di esperienza di gestione servizi e amministrazione servizi.

Inquadramento contrattuale

Nei confronti del candidato prescelto sarà applicato il C.C.N.L. per il Personale Dipendente dell’Anpas. L’assunzione avverrà con un contratto a tempo determinato della durata di mesi 6, con un periodo di prova di 30 giorni. La eventuale proroga del periodo sarà valutata in base alle esigenze organizzate interne dell’Ente.

L’orario di lavoro e la relativa distribuzione saranno fissati dal Presidente dell’Associazione, che è datore di lavoro, con l’osservanza delle norme di legge in materia. Le attività giornaliere saranno gestite direttamente in accordo con il Presidente dell’Associazione.

Il candidato, all’atto dell’assunzione, sarà inquadrato nel livello C1, con le mansioni di autista soccorritore e soccorritore, come previsto del C.C.N.L. di riferimento.

Mansioni

Il lavoratore svolgerà oltre all’attività di soccorso anche trasporti ordinari in ambulanza, socio assistenziali automobile e centralino per smistamento dei servizi citati, e altre attività di gestione quotidiana in accordo con il Presidente che il datore di lavoro e secondo le esigenze dell’Associazione. Oltre a mansioni di pulizia dei mezzi e della sede e attività varie di tipo quotidiano. Ai nuovi assunti verranno affidati dal datore di lavoro/presidente inoltre incarichi operativi rispetto alle funzioni da svolgere in associazione e per dare supporto alla Direzione Servizi
in capo al datore di lavoro/presidente.

L’assunzione a tempo determinato in servizio del lavoratore prevede un periodo di prova di 30 giorni di effettivo lavoro: durante il periodo di prova sarà reciproco il diritto alla risoluzione del rapporto di lavoro in qualsiasi momento, senza preavviso.

Per ogni ulteriore chiarimento, gli interessati potranno contattare la segreteria della P.A. Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante Onlus, al numero telefonico 348/0930102 per parlare con il Presidente che è delegato alla selezione del personale.