L’Ambulanza del Vergante auspica l’attivazione di una postazione 118 in forma continuativa

Daniele Giaime presidente Ambulanza del Vergante

Il territorio del Vergante necessita di una postazione di ambulanza continuativa H12 o, se possibile, 24 ore su 24 per il Servizio di emergenza 118.

Questo è l’appello raccolto e sostenuto dai Sindaci del territorio. In particolare la Pubblica Assistenza Anpas Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante auspica che la postazione sia posizionata nel comune di Nebbiuno (No). Al momento l’Ambulanza del Vergante ha una convenzione con l’Azienda Osp. Maggiore della Carità di Novara per un mezzo di soccorso in “estemporanea”.

Il presidente dell’Ambulanza del Vergante, Daniele Giaime: «L’Ambulanza del Vergante nel tempo ha sempre garantito la copertura sanitaria del territorio, ma adesso con il mutare della situazione socio sanitaria, dovuta anche alla pandemia, per mantenere gli stessi standard di servizio intesi come capacità di copertura occorre una postazione 118 continuativa. Il numero di interventi richiesti dal Sistema di emergenza urgenza e la complessità territoriale richiedono ora un’improrogabile presenza di un’ambulanza in forma continuativa. Auspico che l’impegno dei volontari sia riconosciuto dopo anni di servizio sul territorio a tutela dei bisogni della cittadinanza. Ringrazio le Istituzioni politiche e gli Enti locali che ci stanno supportando nel fare emergere questa problematica».

Il Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante, aderente all’Anpas, può contare sull’impegno di 171 volontari, di cui 77 donne, grazie ai quali ogni anno svolge oltre 7mila servizi. Nel 2019 ne ha svolti 7.421. Si tratta di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, trasporti interospedalieri, servizi di accompagnamento per visite anche con mezzi attrezzati al trasporto disabili, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni per un totale annuo di circa 308mila chilometri percorsi. L’Associazione ha in organico anche tre dipendenti. La Pubblica Assistenza di Nebbiuno dispone di quattro ambulanze, due mezzi attrezzati per il trasporto di persone disabili, cinque mezzi per i servizi socio sanitari.

L’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 82 associazioni di volontariato con 9 sezioni distaccate, 10mila volontari (di cui 3.829 donne), 5.904 soci, 492 dipendenti, di cui 62 amministrativi che, con 430 autoambulanze, 211 automezzi per il trasporto disabili, 237 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile e 5 imbarcazioni, svolgono annualmente 520.967 servizi con una percorrenza complessiva di oltre 17 milioni di chilometri.

Grugliasco (To), 12 gennaio 2021

 

Luciana Salato Ufficio stampa ANPAS -Comitato Regionale Piemonte; tel. 011-4038090 e-mail: ufficiostampa@anpas.piemonte.it